Global Risk Insurance Srl

Ventuno SPA crede nella tutela dei propri lavoratori, clienti ed azionisti.

Per questo motivo, si avvale dei migliori broker assicurativi che propongono con cadenze regolari, una selezionata scelta di prodotti assicurativi e previdenziali.
Ventuno SPA tramite convenzioni con le compagnie più solide e serie nel panorama nazionale, offre ai propri clienti, a titolo gratuito una consulenza con i broker con cui collabora, che ascoltino le reali esigenze, consigliando la soluzione migliore, assicurando le agevolazioni siglate con Ventuno SPA.

Broker Assicurativi/

Cosa fa un Broker Assicurativo?

Il ruolo di un Broker Assicurativo è quello di vendere assicurazioni sanitarie, sulla vita, sulle proprietà o veicoli, ed altri tipi di coperture assicurative. Possono lavorare in modo indipendente o per un’impresa di brokeraggio assicurativo. I Broker possono lavorare con singoli clienti o con imprese. Creano piani di copertura complessi per fornire il miglior servizio ai propri clienti.

 

Esistono due tipi di Broker Assicurativi: alcuni lavorano direttamente con individui e aziende per fornire copertura per persone, veicoli, viaggi o proprietà; altri lavorano con piani di copertura ad alto valore. Si occupano di piani assicurativi per aerei, navi, macchinari pesanti e altre attività costose.

 

I Broker Assicurativi condividono molti tratti simili con gli Agenti Assicurativi, quindi è un errore comune confondere le due professioni e molte persone ritengono che il termine possa essere utilizzato in modo intercambiabile. Tuttavia c’è una differenza fondamentale che distingue le due posizioni. Gli Agenti Assicurativi lavorano per una società di assicurazioni specifica, promuovendo o vendendo i propri prodotti solo a clienti, imprese o società di intermediazione. I Broker Assicurativi, invece, lavorano indipendentemente dalle compagnie di assicurazione, in quanto possono vendere prodotti di diverse società in cambio di una commissione.

 

Per diventare Broker Assicurativo è sufficiente possedere un diploma di scuola superiore. Ad ogni modo è preferibile un titolo di studio più elevato come una laurea in discipline economiche, in Matematica o Giurisprudenza.

Clienti soddisfatti

Brokers disponibili

Contratti stipulati

La nostra gallery/

La polizza D&O (“Directors & Officers Liability”) è la soluzione assicurativa ideale per proteggere il patrimonio personale di amministratori e membri degli altri organi di gestione quali, amministratori, direttori, dirigenti, sindaci ed eventuali membri del consiglio di sorveglianza, nel caso in cui vengono chiamati in causa per risarcire danni.
Nelle società di capitali gli organi di gestione e controllo rispondono infatti illimitatamente, e con il loro patrimonio personale, per la violazione degli obblighi, ossia per la colposa inosservanza dei doveri loro imposti dalla legge e dall’atto costitutivo. Ciascun socio indipendentemente dalla quota sottoscritta, così come clienti e concorrenti della società ed altre figure, possono quindi promuovere azioni di responsabilità nei confronti degli amministratori.

La polizza fideiussoria assicurativa o assicurazione fideiussoria, è un contratto legale che si contraddistingue per la responsabilità che una compagnia assicurativa si assume nei confronti di un creditore, per un importo stabilito. Insieme alle classiche assicurazioni, le compagnie assicurative possono fungere da garante per la richiesta di un credito grazie alla fideiussione assicurativa. La fideiussione assicurativa consiste nel fatto che, quando un creditore non riesce a restituire l’importo previsto dal piano di rimborso, la responsabilità di intervenire al suo posto viene assunta da una compagnia assicurativa. In questo modo la compagnia agisce da fideiussore con validità giuridica e legale, la compagnia assicurativa può garantire per il richiedente in qualunque tipo di contratto che richieda una fideiussione.

La scelta di stipulare una polizza per la tutela della propria abitazione, è legata alle necessità di ogni cliente, di essere tutelato da danni vari,
come ad esempio il furto, i danni da eventi atmosferici e quant’altro. La polizza di responsabilità civile per la famiglia, nota anche come RC FAMIGLIA, serve per tutelare il proprio nucleo familiare o eventuali animali da richieste di risarcimento per danni causati a terze persone.
L’assicurazione RC famiglia copre tutti i danni involontariamente provocati da uno dei membri del nucleo familiare (compresi i figli minorenni e i collaboratori domestici) e che sono esclusi dalle altre polizze di responsabilità civile.

Le polizze previdenziali o di risparmio, sono strumenti sempre più importanti per chi da anziano vorrà evitare di trovare soluzioni alternative al proprio stile di vita per riuscire a sopravvivere. Una polizza previdenziale è un programma di accumulo patrimoniale rivolto all’età pensionabile; un “contenitore” in cui versare soldi di cui si godrà negli anni della pensione. È, in altre parole, uno strumento per costruirsi una pensione d’anzianità integrativa, ovvero aggiuntiva, rispetto a quella erogata dall’INPS.
Esistono diverse categorie di fondi pensione in base alle esigenze di ogni singolo cliente. In particolare, le polizze pensionistiche o altre forme di pensione privata permettono di risparmiare sulle tasse.

La responsabilità civile autoveicoli (RCA o RC Auto) nell’ordinamento giuridico italiano si riferisce alla responsabilità civile per i rischi avverso il quale è obbligatorio garantirsi presso una compagnia di assicurazione autorizzata, derivanti dagli eventuali danni causati a persone o cose, derivanti della circolazione di autoveicoli su strada, che essi siano moto o auto.
La durata contrattuale è annuale ma il cliente può richiedere che il pagamento del premio, sia frazionato.
Le polizze RC auto in Europa sono spesso associate al meccanismo del bonus-malus.

La responsabilità civile professionale, abbreviato solitamente in RC professionale, è la polizza, divenuta obbligato a partire dal 2013, pensata e strutturata per offrire adeguata copertura assicurativa ai soggetti che svolgono un’attività lavorativa professionale. Il professionista regolarmente iscritto al proprio Albo professionale ed esercitante effettivamente la professione è tenuto per legge a sottoscrivere la polizza RC professionale per ottenere copertura in caso di richieste di risarcimento avanzate da soggetti terzi contro il professionista ritenuto civilmente responsabile.